menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore alle politiche sociali Riccardo Mariani

L'assessore alle politiche sociali Riccardo Mariani

Emergenza abitativa: le misure del Comune in favore delle fasce più deboli

Fino al 31 ottobre sarà possibile presentare in comune le richieste per ottenere le misure di sostegno all’affitto previste dalla Regione Lombardia e rivolte a particolari categorie di famiglie colpite da pignoramento

Fino al 31 ottobre sarà possibile presentare in comune le richieste per ottenere le misure di sostegno all’affitto previste dalla Regione Lombardia e rivolte a particolari categorie di famiglie colpite da pignoramento per mancato pagamento delle rate di mutuo, il cui alloggio di proprietà risulta essere stato già messo all’asta (misura 3) e a particolari categorie di famiglie che versano in condizione di morosità incolpevole ridotta, ovvero diminuzione del reddito a causa di eventi improvvisi, non abbiano uno sfratto in corso e abbiano un contratto di locazione per un alloggio sul libero mercato o un alloggio definito servizi abitativi sociali (misura 2).

“L’attenzione al tema dell’emergenza abitativa resta alta e l’Amministrazione comunale sta mettendo in campo più azioni per sostenere le famiglie in difficoltà. - sottolinea l'assessore alle politiche sociali del Comune di Lecco Riccardo Mariani - Da tempo siamo impegnati nel proporre ai cittadini strumenti di sostegno come quello avviato in questi giorni dallo sportello affitti, ma non ci fermiamo qui: stiamo mettendo in campo tutte le strategie e le connessioni con altri enti e associazioni del territorio per avviare al più presto l’Agenzia per la Casa, consapevoli del fatto che la morosità incolpevole resta uno dei problemi più urgenti per numerose famiglie”.

L’erogazione dei contributi è subordinata al trasferimento del finanziamento regionale, pertanto la possibilità di presentazione delle richieste cesserà con l’esaurimento dei fondi messi a disposizione da Regione Lombardia. Per ogni dettagliata informazione su questi bandi è possibile contattare lo sportello affitti comunale, sito al piano terra di piazza Diaz 1 e aperto il lunedì dalle 8.30 alle 12.30, il mercoledì dalle 8.30 alle 15.30 con orario continuato e il venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12, scrivendo a casa@comune.lecco.it o telefonando al numero 0341 481302.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento