Emozioni internazionali a Premana

I membri del Consorzio Premax hanno vissuto oggi un momento di condivisione e scambio con l’arrivo del coro vocale tedesco di Mgv Seelscheid. Un’occasione per far apprezzare ancor di più il proprio operato nel mondo

Consorzio Premax ha vissuto questo pomeriggio un momento tanto atteso, sono infatti giunti dalla Germania 56 esponenti dell’Associazione del coro vocale tedesco di Mgv Seelscheid, gemellato con il coro premanese Nives.

I visitatori tedeschi sono arrivati presso gli stabilimenti del Consorzio alle ore 14.30 dove sono stati accolti presso la sala assemblee per un saluto ufficiale ed una presentazione di quello che Consorzio Premax rappresenta ed è, sia in Italia che nel mondo. A seguire, suddivisi in più sottogruppi e guidati da alcuni membri del Consorzio, hanno intrapreso un tour di visita alle aziende che ne fanno parte, avendo così modo di vedere tutte le lavorazioni che vengono effettuate quotidianamente presso il Consorzio Premax, dalla forgiatura al trattamento termico, dalla galvanizzazione alle aziende di produzione.

“Quella di questo pomeriggio è stata un’occasione per Premax di ospitare persone a noi vicine facendogli conoscere ed apprezzare il nostro lavoro, la nostra organizzazione e la qualità che ci identifica, forti del rapporto stretto che ci lega con Solingen da moltissimi anni.

La logica è stata quella di valorizzare il prodotto Made in Italy e presentarlo all’estero, certi del suo valore intrinseco.” Ha dichiarato Giovanni Gianola, Direttore Generale del Consorzio Premax.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Le Piazze": torna il supermercato, giovedì Aldi apre il suo punto vendita all'interno del centro commerciale

  • È rientrata la donna di Galbiate scomparsa da ieri

  • Dopo dieci ore di ricerche da parte dei Vigili del fuoco è stata ritrovata la donna scomparsa

  • Come far asciugare il bucato in inverno: consigli utili

  • Auto si ribalta nel tunnel del Monte Barro, quattro persone finiscono in ospedale

  • Minaccia di morte con grosse forbici un barista di corso Martiri

Torna su
LeccoToday è in caricamento