menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strage di piccioni in via Rosmini a Lecco

Oltre una dozzina di piccioni rinvenuti senza vita in pochi giorni, l'uno accanto all'altro: morti "sospette" quelle avvenute nell'ultima settimana in via Rosmini, nell'area adiacente al canile.

Strage di piccioni in via Rosmini a Lecco. Il fatto è stato segnalato mercoledì da chi quotidianamente si occupa di dare da mangiare ai volatili. Alcuni degli esemplari deceduti sono stati recuperati e verranno sottoposti ad analisi per verificare se, dietro quelle morti, possa celarsi l'avvelenamento.

Anche la Polizia Provinciale ha recuperato alcuni degli animali senza vita che verranno sottoposti a sua volta ad esami attraverso l'ASL. In base alle risultanze sull'accaduto l'ENPA si attiverà di conseguenza.

Il sospetto è che qualcuno non accetti la presenza in zona dei poveri volatili e abbia deciso di fare strage dei piccioni, e non sarebbe la prima volta che accade in quella zona.

"Per questo - sottolineano i responsabili dell'Enpa di Lecco - ricordiamo che la legge punisce penalmente il maltrattamento e l'uccisione degli animali e auspica che il responsabile di queste uccisioni venga individuato e processato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento