Sala al Barro: cordoglio per la scomparsa di Enrico Tocchetti, padre fondatore del Gruppo Sportivo

L'uomo, 72 anni, era conosciuto e stimato da tutte le persone che gravitavano nel paese

Enrico Tocchetti, a destra, in una foto scattata nel 1997 alla Festa dello Sport di Sala al Barro

Cordoglio a Sala al Barro per la scomparsa di Enrico Tocchetti. 72 anni, membro della sezione Csi del GS Sala al Barro, era stato tra i padri fondatori del sodalizio lecchese ed era da sempre un volontario attivissimo nella Festa dello Sport, oltre che membro della Corale "Santa Maria Beata Vergine Assunta". L'uomo, molto conosciuto in paese, ha perso la vita nella mattinata di domenica a causa della complicazioni derivate dai problemi cardiaci di cui soffriva. Nel corso della sua vita era stato dipendente Enel e aveva raggiunto la pensione negli scorsi anni.

«E’ stato uno dei fondatori storici del Gruppo Sportivo e, poi, sempre volontario a tutti gli effetti - lo ricorda Alessandro Negri, presidente del Gruppo Sportivo Sala al Barro -. E' stato un pilastro, ha sempre dato un aiuto alla nostra causa. Aveva una volontà di restare in vita veramente clamorosa, ha dato tantissimo, tutto, al Gruppo. Era un uomo e un attivista di quelli vecchio stampo, se abbiamo toccato questo livello, anche strutturale, tanto del merito va dato anche a lui».

Lascia la moglie Sandra, i figli Paolo con Katia, Andrea con Roberta e l'adorato nipotino Matteo, ed i parenti tutti. I funerali si svolgeranno in forma privata a Galbiate martedì 5 Maggio alle ore 14.30 nella Chiesa Parrocchiale di Sala al Barro, indi la cara salma verrà trasportata per la cremazione come da sua volontà. La salma é composta presso l'Ospedale A. Manzoni di Lecco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

  • Lombardia, Fontana annuncia: «Siamo in zona arancione, a breve la decisione del governo». Cosa cambia

  • Furgone si ribalta all'interno di una galleria: lunghe code sulla Statale 36, chiuso il tratto di Perledo

Torna su
LeccoToday è in caricamento