menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Erve, Silea premia i bambini delle elementari, "campioni" nello smaltimento dei rifiuti tecnologici

La scuola del paese premiata nell'ambito del progetto Raee@Scuola sui rifiuti elettrici ed elettronici

«Desideriamo ringraziarvi perché avete dato un esempio concreto di cosa significa recuperare. Il recupero è anche il primo obiettivo che come Silea ci proponiamo»: è questo il ringraziameno rivolto da Mauro Colombo, Amministratore unico di Silea Spa, agli alunni delle classi quarte e quinte della scuola elementare di Erve, che ha voluto incontrare nella mattinata di oggi 3 giugno.

Il dirigente si è congratulato personalmente con i piccoli studenti per l’ottimo lavoro svolto nell’ambito del progetto Raee@Scuola, percorso di educazione ambientale volto a insegnare ad alunni e docenti come gestire e smaltire correttamente i rifiuti Raee, ovvero quelli da apparecchiature elettriche ed elettroniche, promosso dall’Anci, Associazione dei comuni italiani e patrocinato dal Ministero dell’ambiente.

Al progetto hanno partecipato, complessivamente, 60 comuni in tutta la Penisola, per un totale di 55.916 studenti, e la scuola di Erve ha ottenuto il primo posto per chili di rifiuti Raee raccolti proporzionalmente al numero di alunni (ben 73,17 kg) e il secondo posto assoluto (3.000 kg). 

«Il comune più piccolo fra quelli partecipanti ha dimostrato che le buone pratiche in materia di ambiente non dipendono dal numero dei cittadini ma dall’impegno con cui tutti operano- ha commentato il Sindaco di Erve, Giancarlo Valsecchi, presente all’incontro - Insieme ai bambini e alle loro insegnanti ci siamo dati da fare tutti per ottenere questo risultato e siamo premiati. Un mortivo in più perché le scuole dei piccoli comuni, come Erve, continuino a vivere».

«Il ciclo del recupero – ha affermato il Direttore generale dell'azienda, Marco Peverelli  – ha inizio proprio dal comportamento virtuoso che i bambini imparano e riescono a trasmettere agli adulti».

Dopo l’incontro, nel corso del quale è stato consegnato anche un premio speciale alla piccola Angelica che ha partecipato anche al concorso fotografico, i ragazzi e gli insegnanti, accompagnati da Chiara Benatti e Gabriella Senigallia di Silea, hanno fatto merenda nel parco e visitato l’impianto di termovalorizzazione di Valmadrera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento