Escursionisti in difficoltà sul Sodadura: pompieri al lavoro per quattro ore, soccorso riuscito

I due escursionisti sono stati sorpresi da nebbia fitta e oscurità: recuperati, sono stati portati al Rifugio Nicola

Uno de mezzi interventi per il recupero

I Vigili del fuoco del Comando di Lecco sono intervenuti domenica 15 settembre, intorno alle ore 19, nella zona del monte Sodadura vicino alla “baita del regadur”, con una squadra del Nucleo S.A.F. (Speleo Alpino Fluviale) e con l’elicottero dell’elinucleo dei pompieri di Malpensa.

Taceno: grosso cervo rimane ferito con una recinzione, lo salvano i pompieri

Intervento lungo quattro ore

Stando a quanto riferito, due persone si sono trovate in difficoltà a causa della nebbia fitta e delle precarie condizioni di visibilità: lanciata la chiamata al numero unico per le emergenze (Nue, 112), entrambe sono state soccorse ricorrendo ad apposite tecniche alpinistiche. Le due persone sono state recuperate e trasportate al sicuro presso il non lontano rifugio Nicola. Le operazioni di soccorso tecnico urgente sono terminate alle 23.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoratori egiziani devolvono incasso all'ospedale di Lecco: «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati»

  • «Addio cara mamma, sei stata una donna fortissima»

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla Provinciale: morto un lecchese di 26 anni

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

  • Elaborazioni, pneumatici, scarichi: a Lecco è scoppiata la passione per il "tuning"

  • Lurago D'Erba: incidente mortale, muore una donna di Brivio

Torna su
LeccoToday è in caricamento