menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maresso: esplosione in cascina, un ferito estratto vivo dalle macerie

L'appartamento è stato sventrato al piano terra: il ferito è stato trasportato al "Mandic"

Una violenta esplosione registrata intorno alle 18.30 di venerdì 1 novembre, avvenuta in un'abitazione di via Manzoni a Maresso, frazione del comune di Missaglia, ha causato il ferimento di una persona, estratta viva dalle macerie. La deflagrazione ha proiettato la porta blindata in strada a diversi metri di distanza dalla casa e distrutto in parte la cascina di corte.

S'indaga sulle cause dell'esplosione

La persona, che si sarebbe trovata all'interno del primo piano dell'edificio, avrebbe riportato ustioni di secondo e terzo grado ed è stata trasportata per una prima valutazione all'ospedale di Merate; sarebbe stato estratto consiente e non in gravi condizioni. Sul posto si sono portati, oltre ai volontari del soccorso, anche vigili del fuoco e carabinieri; c'è ancora incertezza sulle cause che hanno portato allo scoppio e, da lì, al crollo del pavimento del primo piano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento