menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro "pendolare" fermato dalla Polfer ed espulso dalla città

Il giovane, un gambiano di 21 anni, è stato pizzicato su un treno del lago poco dopo aver commesso l'ultimo furto

Lo scorso mercoledì 21 gli Agenti di Polizia Ferroviaria della Sottosezione Polfer di Lecco hanno effettuato un servizio di scorta ai viaggiatori sul treno 2571 (Colico – Lecco).  Durante il viaggio, gli agenti hanno sorpreso un individuo in possesso di uno zaino che risultava essere stato rubato, immediatamente prima, a un viaggiatore durante la sosta del treno presso la stazione di Morbegno (Sondrio). L’oggetto, recuperato, è stato restituito al legittimo proprietario, integro.

Vandalismi su panche e tavoli: il Comune di Abbadia valuta il Daspo urbano

Era pluripregiudicato e irregolare: daspato per tre anni

Durante gli accertamenti, il reo è stato trovato in possesso anche di un telefono cellulare, risultato poi essere provento di un furto avvenuto il precedente 17 agosto ai danni di una viaggiatrice mentre si trovava sul treno 2573 (Colico – Lecco). Il telefono è stato trattenuto dai poliziotti in attesa di poterlo restituire alla donna, immediatamente informata del ritrovamento. L’uomo, cittadino del Gambia nato nel 1988 ed irregolare sul territorio italiano, è stato tratto in arresto ed il Gip ne ha convalidato l’arresto, disponendo la sua custodia nel carcere di Lecco.

Salma Bencharki dalla prova come badante all'espulsione: «Era un pericolo per l'Italia»

Nei confronti del predetto, il Questore di Lecco, per i fatti di cui si è reso responsabile e per le numerose denunce già a suo carico, ha emesso il provvedimento del foglio di via obbligatorio, con il divieto di fare ritorno all'interno del territorio comunale per i prossimi tre anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento