rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Lungolario Isonzo

Espulso dall'Italia cinque anni fa, vi rientra illegalmente: fermato e arrestato

L'uomo, un cittadino albanese di trentanove anni, è stato pizzicato durante un controllo serale eseguito dai carabinieri del comando provinciale di Lecco

Nella serata di venerdì 26 luglio i Carabinieri del Comando Provinciale di Lecco hanno arrestato Erion Gjinaj, albanese 39enne, con l'accusa di reingresso illegale di straniero espulso. I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Lecco, impegnati nell'attività di controllo del territorio, hanno fermato a Lecco l’autovettura Alfa Romeo 159 condotta da un albanese residente in città.

Colpevole di tre furti, viene arrestato ed espulso dalla città

Era stato espulso nel 2014

Le verifiche svolte dai militirai hanno permesso di riscontrare che il passeggero, il sopracitato albanese, nonostante su di lui pendesse un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale italiano emesso nel novembre 2014, con relativo accompagnamento alla frontiera, era rientrato illegalmente nel nostro Paese.

Beccati con varie dosi di cocaina dai carabinieri: pusher arrestati, uno verrà espulso dall'Italia

Fermato e arrestato, l'uomo nella mattinata di sabato è stato condotto presso il Tribunale di Lecco per il giudizio con rito direttissimo, al termine del quale il giudice, dopo aver convalidato l'arresto, ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di firma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Espulso dall'Italia cinque anni fa, vi rientra illegalmente: fermato e arrestato

LeccoToday è in caricamento