menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Fiat Punto

La Fiat Punto

"Liberi di essere, liberi di muoversi": consegnata una nuova Fiat Punto al comune di Lecco

Presso il cortile del comune di Lecco oggi, giovedì 17 luglio, è stata consegnatala prima auto in comodato d'uso gratuito donata al Comune.

"Liberi di essere, liberi di muoversi" è l'iniziativa promossa dall'Assessorato alle Politiche sociali in collaborazione con la società Mobility Life, che ha consentito il comodato d'uso gratuito di un automezzo Fiat Punto 1.4 benzina, destinato alle attività sociali del Comune di Lecco.
Il progetto è nato anche grazie all'interesse e alla sponsorizzazione di alcune realtà produttive della città.

La consegna è avvenuta alla presenza del sindaco di Lecco Virginio Brivio e dell'Assessore alle Politiche sociali del Comune di Lecco Ivano Donato, Salvatore Rizzolino  Presidente della Commissione consiliare III, Marina Panzeri, Dirigente del settore Politiche sociali e Simona Mereghetti, Funzionario del settore Politiche sociali

Le ditte lecchesi che hanno sponsorizzato il progetto:  Autoscuola Lecchese, Battazza S.p.A., C.v.c. Srl, Colombo Costruzioni S.p.A., Crotta Enrico di Crotta Aldo, Defremm S.p.A., Ditta Luigi Azzoni sas, Fade srl, Invernizzi Luciano & figli spa, Invernizzi Presse, Lombardini Rottami, Manzoni Mario & Figli srl, P.S.R. Srl, S.A.S. Engineering and Planning srl, Trafilerie di San Giovanni S.p.A., Unicalce S.p.A.

“Questa iniziativa nasce grazie al provvidenziale intervento delle aziende del territorio e della Mobility Life – sottolinea l'assessore Ivano Donato – che hanno permesso al nostro comune di dotarsi di un mezzo che verrà destinato ai Servizi Sociali e che servirà per il trasporto di persone bisognose di assistenza”.

“Il comune di Lecco – conclude il sindaco Brivio – ha un buon numero di auto nel proprio parco macchine. Purtroppo sono tutte un po' datate e seppur circolanti nel rispetto di tutte le normative, non sono dotate di tutte quegli accessori come l'aria condizionata che rendono più confortevole ed agevole in trasporto delle persone anziane. Ma queste nuove auto non faciliteranno solo gli utenti, ma anche gli stessi operatori dei servizi sociali che la utilizzeranno”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento