Evade dai domiciliari, arrestato e condannato 38enne

L'uomo era finito in manette lo scorso aprile a Calolzio dopo essere stato trovato in possesso di un chilo di hashish

Spacciatore nuovamente in manette dopo aver violato i domiciliari. Nella tarda serata di ieri, domenica 31 maggio, i Carabinieri della Stazione di Lecco hanno tratto in arresto Haxhjia Mario, 38enne, cittadino albanese, regolare sul territorio nazionale, per evasione dagli arresti domiciliari.

Evaso dai domiciliari in Valsassina a marzo, i carabinieri lo arrestano a Lecco

I militari hanno sorpreso l'uomo mentre faceva rientro alla propria abitazione, dopo essersi arbitrariamente allontanato. Il 38enne era stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari l’11 maggio scorso, dopo essere stato arrestato il 23 aprile dai Carabinieri della Stazione di Calolziocorte in quanto trovato in possesso un chilogrammo di hashish.

Nella mattinata di oggi l'arrestato è stato condotto presso il Tribunale di Lecco per il giudizio direttissimo a seguito del quale il Giudice, nel convalidare l’arresto, lo ha condannato a 8 mesi di reclusione, ponendolo nuovamente agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

  • Coronavirus, i dati dell'Asst: sono oltre 340 i pazienti ricoverati tra Lecco e Merate

Torna su
LeccoToday è in caricamento