rotate-mobile
Cronaca

Expo, anche la protezione civile lecchese al lavoro a Milano per la sicurezza

I volontari e i tecnici della provincia di Lecco in servizio sul sito dell'Esposizione universale

C'è anche la Protezione civile lecchese al lavoro per la sicurezza di Expo: i volontari e i tecnici del servizio provinciale, da questa settimana, saranno infatti impegnati nei presidi di superficie e del mezzanino della metropolitana di Rho Fiera, a supporto del Sistema di protezione civile regionale.

Come richiesto da Regione Lombardia alle Province lombarde, i volontari lecchesi presteranno servizio, con una turnazione ogni tre settimane, fino al termine di Expo per garantire le attività di prevenzione e l’eventuale gestione dell’emergenza per i rischi naturali, oltre ad assicurare il supporto alla popolazione a fronte del soprannumero di visitatori in transito.

«La Provincia di Lecco e i volontari, in particolare - fanno sapere da villa Locatelli - lavoreranno in sinergia con le Province di Sondrio e di Como in una stretta collaborazione consolidata negli anni, che ha portato anche a soluzioni di razionalizzazione delle dotazioni nell’ambito della colonna mobile regionale».

«Rivolgo il mio ringraziamento al Comitato di Coordinamento Provinciale delle Organizzazioni del Volontariato di Protezione Civile e ai propri volontari - commenta Sergio Brambilla, Consigliere provinciale delegato alla Protezione civile - per la disponibilità e il supporto dato a fronte della richiesta di attivazione del Sistema di Protezione civile regionale per le attività legate a Expo. Il volontariato è risorsa insostituibile della Protezione civile e la sua pronta risposta è garanzia di un sistema efficace a garanzia del bene comune».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo, anche la protezione civile lecchese al lavoro a Milano per la sicurezza

LeccoToday è in caricamento