menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consonno, Facchinetti visita la città fantasma: "Ce la faremo"

Il dj milanese ha effettuato il primo sopralluogo nella frazione del comune di Olginate, proclamandosi fiducioso per il prosieguo della trattativa

Francesco Facchinetti, dopo settimane di proclami e di aggiornamenti su Facebook sulla sua intenzione di trasformare Consonno nella nuova "Città dei Giovani" (guardare gli articoli correlati a lato per credere, n.d.r.), ha deciso di far visita al teatro dei suoi sogni. Intorno a mezzogiorno, infatti, il noto dj milanese è "sbarcato" nella città fantasma, effettuando di fatto il primo sopralluogo in vista di una possibile acquisizione.
I problemi principali sono legati all'alto prezzo dei terreni (circa 12 milioni, n.d.r.), ma sull'argomento Facchinetti rassicura: "Sono in contatto con alcuni imprenditori che possono investire qui e si potrebbe aprire un crownfounding, ovvero l'utilizzo di denaro messo in comune per sostenere gli sforzi di persone e associazioni", e la lontananza del paese dai centri abitati, altro argomento su cui il dj ha le sue certezze: "Non sarà un problema, porteremo qui tutti i servizi necessari."

L'appoggio principale per la burocrazia, però, deve arrivare dalle isituzioni: "Senza di loro - spiega Facchinetti - non posso fare niente. Mi serve l'appoggio totale del comune di Olginate, dopodichè presenterò il progetto in Regione al presidente Maroni. Sono al corrente delle intenzioni della giunta locale, che vorrebbe ricreare un paese vero e proprio, quindi dovremo trovare un compromesso anche con loro.".
Sui progetti da realizzare sono ben chiare le idee: "Voglio creare delle università e delle scuole professionali. Consonno è un bellissimo paese, per cui vorrei resituirlo agli abitanti e ai lavoratori del territorio nella sua massima bellezza."

Entro un mese il dj, tramite il suo architetto Lorenzo Crippa, presenterà il progetto per la riqualificazione della zona, con il mantenimento del minareto: "E' il simbolo di questo paesino. Ci sarà molto da lavorare, ma sono talmente coinvolto in questa cosa che mi si smuove l'animo." 

Vi ricordiamo che è possibile esprimere la vostra opinione attraverso il sondaggio propostovi dalla Redazione di LeccoToday.

Attendere un istante: stiamo caricando il sondaggio...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Attualità

I 10 luoghi simbolo di Lecco più amati dai visitatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento