menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato narcotrafficante albanese: sequestrati 20 chili di cocaina, pistole e 200mila euro

La droga trovata in suo possesso era probabilmente destinata agli spacciatori locali. L'operazione è partita dalle indagini delle Fiamme gialle lecchesi

A breve distanza dai sequestri di cocaina delle ultime settimane tra la Provincia di Lecco e le altre province lombarde, a finire nella rete predisposta dalle Fiamme Gialle lecchesi è stato recentemente un narcotrafficante di origine albanese, attivo sul territorio pur con collegamenti in tutta la Lombardia.  

L'operazione è partita proprio dal Lecchese e si è ramificata poi in tutta la Brianza e persino a Milano. Il trafficante è stato infine fermato in provincia di Brescia: nella sua auto sono state trovate e sequestrate banconote da poco meno di 200mila euro, frutto del pagamento di una precedente consegna di una partita di cocaina.

La perquisizione dell'abitazione del criminale e di un garage a lui riconducibile ha portato anche al sequestro di 20 kg di cocaina,  di 3 pistole, di cui una dotata di silenziatore, oltre ad una completa dotazione di munizioni. Anche in questo caso, come nelle precedenti occasioni, la cocaina era compattata in panetti riportanti il "logo" del cartello sudamericano responsabile della produzione, segno che lo spacciatore apparteneva ai ranghi più alti della criminalità legata alla droga. Si ritiene infine che gran parte della sostanza sequestrata fosse destinata alla rete di spacciatori locali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento