menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Ferrigno

Antonio Ferrigno

La Croce Verde di Bosisio piange l'ex presidente Antonio Ferrigno

Scomparso a 64 anni dopo avere lottato contro il Coronavirus. I volontari lo ricordano così: «Innamorato della Croce Verde e di Anpas come e più di una seconda famiglia»

Lutto nel mondo del volontariato lecchese per la scomparsa di Antonio Ferrigno, scomparso all'età di 64 anni dopo avere contratto il Coronavirus. Ferrigno è stato una colonna della Croce Verde Bosisio, nella quale ha ricoperto anche la carica di presidente.

In queste ore, i suoi colleghi volontari lo hanno ricordato così: «Innamorato della Croce Verde e di Anpas come e più di una seconda famiglia. Abbiamo condiviso tanti momenti di gioia, di divertimento e di impegno per ideali in cui credevi fortemente e che hai trasmesso a tutti coloro che negli anni sono entrati nella nostra associazione. In queste settimane hai lottato come un leone perché volevi con tutte le tue forze tornare dalla tua Barbara e indossare ancora una volta la nostra divisa. Ma la brutta bestia non era della stessa idea. Ti vogliamo bene».

Tragedia in Valtellina: a soli 38 anni è morto il Ragno Matteo Bernasconi

Numerosi i messaggi di cordoglio da parte di volontari e delle altre associazioni Anpas del territorio. «Una persona che credeva fortemente nel volontariato e nella famiglia Anpas. È stato un grande esempio per tutti noi. Ciao Antonio» sono le parole scritte, fra le tante, dal Soccorso Bellanese.

«Apprendo ora la triste notizia - ha commentato Kristian Pelà - A nome mio e dell'Associazione Ccrs Lecco Presidenza esprimo le condoglianze e virtualmente abbracciamo i suoi cari e tutta la Croce Verde di Bosisio». La Croce Verde, dopo la scomparsa di Ferrigno, ha listato a lutto il proprio simbolo sui canali social.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Svastica sulla targa dell'Anpi, «episodio mirato. Non lasciateci soli»

  • Attualità

    «La credibilità della Regione vacilla, ma non facciamo la caccia alle streghe»

  • Notizie

    Valgreghentino, raddoppia il ponte di via Donizetti

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento