rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Verderio Inferiore

Orrore a Verderio: ritrovato un feto nel depuratore

Rinvenuto da un addetto all'impianto di depurazione durante operazioni di pulizia. Indagini in corso in attesa dell'autopsia per cercare di risalire all'identità della madre

Macabro mistero a Verderio, dove nei giorni scorsi è stato ritrovato un feto all'interno del depuratore cittadino. È stato un addetto all'impianto di depurazione, durante le proprie mansioni di pulizia, a effettuare il ritrovamento. Sull'episodio sono in corso indagini da parte dei Carabinieri della Compagnia di Merate, nel tentativo di accertare se si sia trattato di un aborto spontaneo o di un gesto volontario. 

Si getta nel fiume dal ponte per farla finita: trovato il cadavere di un 50enne a Cornate

Il feto, che secondo le prime informazioni raccolte sarebbe di alcune settimane, è stato successivamente inviato all'ospedale Manzoni di Lecco per essere sottoposto all'esame autoptico che dovrà aiutare l'autorità giudiziaria a risalire all'identità della madre.

La certezza è che le indagini - coordinate dalla Procura di Lecco - non saranno semplici: nel depuratore di Verderio, infatti, confluiscono le acque di più comuni della zona. Accertamenti sono stati disposti anche negli ospedali della zona circostante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrore a Verderio: ritrovato un feto nel depuratore

LeccoToday è in caricamento