Cronaca Strada Statale 36 del Lago di Como e dello Spluga

Controlli della Guardia di Finanza sulla SS36: sequestrate oltre 8mila dosi di cocaina

Duro colpo al "market della droga" nella zona tra Suello e Bosisio. I militari hanno tratto in arresto una insospettabile coppia di anziani

La droga sequestrata dai militari sulla SS36

Sequestrate oltre 8mila dosi di cocaina destinate al consumo nella provincia di Lecco. L'operazione è stata messa a segno dagli uomini della Guardia di Finanza nello scorso fine settimana.

I militari, lungo la SS36 tra Suello e Bosisio Parini, hanno sottoposto a un controllo del veicolo un'insospettabile coppia di anziani di origine pugliese residente a Bollate. Durante il controllo, i finanzieri hanno rinvenuto una quantità di cocaina sufficiente a confezionare dalle 8mila alle 10mila dosi destinate al consumo sul mercato locale. Le due persone sono state così arrestate (arresto poi convalidato dall'autorità giudiziaria).

Un altro arresto per spaccio di droga nel parco sull'Adda a Calolzio

L'attività di servizio delle Fiamme gialle si inquadra nell'azione di contrasto agli illeciti traffici di stupefacenti, in particolare nell'area geografica tra Suello, Annone e Bosisio Parini, ove recenti fatti di cronaca connessi ai reati di droga hanno innalzato il livello di attenzione da parte di istituzioni e cittadini. 

Recentemente il Procuratore della Repubblica, durante l'incontro con i mezzi di informazione, aveva definito «i boschi intorno alla Statale 36 come un market a cielo aperto di sostanze stupefacenti» evidenziando il problema come una delle principali emergenze del territorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli della Guardia di Finanza sulla SS36: sequestrate oltre 8mila dosi di cocaina

LeccoToday è in caricamento