menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede Fiskars di Civate (da GMaps)

La sede Fiskars di Civate (da GMaps)

Fiskars lascia il Lecchese: dopo Premana e Casargo, chiude anche il magazzino di Civate

L'annuncio dato ai sindacati nei giorni scorsi. Incerto il futuro degli impiegati commerciali e amministrativi

Sono durate solo un anno le speranze per il magazzino Fiskars di Civate, "scampato" alla chiusura lo scorso dicembre: nonostante la multinazionale dei coltelli avesse inizialmente deciso di mantenerlo aperto e chiudere gli impianti produttivi di Premana e Casargo, lunedì ha annunciato di voler chiudere anche la sede civatese.

La notizia è stata diffusa dall'azienda finlandese ai sindacati, che nella giornata di ieri 3 novembre hanno indetto un presidio di protesta insieme ai lavoratori per contstare la decisione.

Sono otto i magazzinieri che con questa chiusura perderanno il lavoro, ma non è ancora chiaro il destino che aspetta i 22 dipendenti degli uffici commerciali e amministrativi. Nel dicembre 2014 l'azienda aveva annunciato la chiusura degli stabilimenti valsassinesi che producevano i marchi Montana e Kaimano, lasciando a casa altre 29 persone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento