menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiumi di alcol nel sabato sera, in quattro finiscono in ospedale

Serata segnata dall'abuso nel territorio: soccorritori in azione a Nibionno, Lecco, Malgrate e Calolziocorte per intossicazioni etiliche.

Quattro interventi per eccesso di alcol in poco meno di cinque ore. È il triste bilancio del sabato sera in provincia di Lecco. 
Dall'orario dell'happy hour a poco dopo l'una di notte, quattro persone sono finite in ospedale per intossicazione etilica. Un fenomeno crescente, preoccupante, che trova riscontro quotidianamente negli interventi dei mezzi e del personale di soccorso.
L'episodio più grave è avvenuto questa notte intorno alla 1.30 a Nibionno, in località Nuovo Molino, vittima un ragazzo di 17 anni che è stato prontamente soccorso e trasportato all'ospedale di Erba in condizioni preoccupanti.

Quasi in contemporanea, a Lecco, veniva soccorso dai volontari della Croce rossa un uomo di 34 anni, sempre per gli stessi motivi. 

Non meno tranquilla la serata di sabato. Altro intervento, che ha visto mobilitata un'ambulanza della Cri, sabato intorno alle 22 a Malgrate, dove è stato soccorso un 51enne. Poco prima, a Calolziocorte, era stato necessario prestare le cure del caso a un 34enne avventore di un esercizio pubblico. Entrambi sono stati trasportati all'ospedale Manzoni di Lecco, fortunatamente senza conseguenze serie.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento