menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cremeno, Forza Nuova contro gli immigrati protestanti

Affisso uno striscione davanti al comune valtellinese

Nella notte i militanti di Forza Nuova Lecco hanno affisso uno striscione recante la scritta "STOP PRIVILEGI, RIMPATRIO IMMEDIATO" davanti al Municipio di Cremeno (LC).
"Sono mesi che Forza Nuova denuncia questo business dell'accoglienza immigrati scendendo in strada e nelle piazze di tutta Italia al fianco del popolo - si legge in un comunicato - stanco di vedere i soldi pubblici divorati da lobby, associazioni di comodo e partiti. Infatti questa immigrazione selvaggia da sempre è un problema serio, ma oggi il vero problema è la nostra classe politica, da destra a sinistra, una classe politica parassitaria che con questo business ingrassa e fa ingrassare i propri accoliti, le varie onlus, le cooperative, gli albergatori senza scrupoli."

Azione Forza Nuova Cremeno (2)-2"Inoltre mentre l'Italia è in pieno tracollo economico, con un tasso di disoccupazione giovanile oltre il 42,5% - prosegue - con un numero di "poveri assoluti " (pari al 9.9% della popolazione - dati Istat), persone che non riescono ad acquistare beni per una vita dignitosa, i nostri anziani abbandonati che rovistano nei cassonetti vicino ai mercati ortofrutticoli, etc...capita che un gruppo di sedicenti "profughi " insceni anche una protesta per richiedere pasti adeguati, scarpe, etc...per rendere il loro soggiorno più comodo e lussuoso nelle nostre strutture!!! .
Forza Nuova dice BASTA!!
Forza Nuova, dal 29 settembre 1997 (anno di nascita del movimento), vuole il blocco dell'immigrazione e l'umano rimpatrio!"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento