menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da dx Fabrizio, Pasquini ed Erminio

Da dx Fabrizio, Pasquini ed Erminio

28 aprile 1945: ricordati oggi in via Pascoli i 16 repubblichini fucilati

Oggi, in via Pascoli a Lecco, si è celebrato il ricordo dei sedici militari dei Battaglioni Leonessa e Perugia della Repubblica Sociale di Salò, fucilati il 28 aprile 1945.

Come tutti gli anni alcuni lecchesi si ritrovano davanti alla targa commemorativa posta sul muro dello stadio Rigamonti Ceppi, a quel tempo "Cantarelli", dove appunto vennero passati per le armi 16 repubblichini come rappresaglia per l’uccisione di un partigiano che portava la bandiera bianca per parlamentare con gli stessi che si erano nel frattempo arresi.

A tenere il discorso di ricordo è stato il consigliere comunale del Nuovo Centro destra Antonio Pasquini e Simone Fabrizio di Casapound.

La discussa lapide posta l’anno scorso nella sua versione “riveduta e corretta”, non hanno partecipato autorità: "Noi siamo qua per ricordare quei sedici ragazzi fucilati il 28 aprile del '45 - sottolinea Pasquini - in quanto riteniamo che non vi siamo morti di serie a o serie b, ma solamente qualcuno che ha combattuto una guerra civile. Il presupposto di costruzione di Patria comune passa appunto dal ricordo comune dei morti caduti in battaglia senza alcuna distinzione, ma rispetto e pietà per i morti. Per assurdo questa commemorazione sta creando più problemi oggi, a più di 60 di distanza, che decenni or sono.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento