rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
La fuga / Brianza / Via Festini Ugo

Si lanciano sotto il ponte di Paderno per scappare dai carabinieri e rischiano grosso: salvati

Protagonisti due uomini, in fuga dai militari

Una "grande" fuga per sfuggire ai carabinieri. Questo il piano improvvisato da due uomini nel pomeriggio di venerdì 29 aprile a Paderno d'Adda. Nel tentativo di non farsi acciuffare dalla pattuglia di militari in borghese, i due, bloccati in moto, avrebbero scelto di lanciarsi nel bosco che si trova sotto al ponte di San Michele, riportando però contursioni e fratture varie a causa dell'impatto.

pompieri paderno d'adda 29 aprile 20222-2

Quattro ore per il recupero

A quel punto sono stati chiamati a intervenire i Vigili del fuoco sono intervenuti del Comando Provinciale di Lecco, dal Distaccamento di Merate e anche da Milano: insieme ai carabinieri di Merate hanno portato a termine il recupero dei due uomini. Le squadre dei pompieri hanno operato in uno scenario complesso e impervio, operando con le tecniche speleo-alpinistiche-fluviali; squadre esperte hanno recuperato i due infortunati per poi calarli in una zona accessibile alle ambulanze della Croce Rossa di Casatenovo e della Croce Bianca di Besana Brianza, oltre a un'autoinfermieristica, per le cure del caso.

L'intervento di soccorso tecnico urgente è durato circa 4 ore, richiamando sul campo ben sedici Vigili del fuoco.

pompieri paderno d'adda 29 aprile 20224-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si lanciano sotto il ponte di Paderno per scappare dai carabinieri e rischiano grosso: salvati

LeccoToday è in caricamento