Basilica gremita per l'ultimo saluto a Marco Deriu. Toccante messaggio del figlio

Oggi i funerali del lecchese, giornalista e docente universitario, scomparso a soli 51 anni. Le parole di Giovanni: «Dite ai vostri genitori che gli volete bene, non perdete mai l'occasione»

«Ve lo dico per esperienza personale: se avete qualcosa da dire a un vostro genitore, anche solo che gli volete bene, fatelo: perché da un giorno all'altro potreste non averne più l'occasione». 

Impossibile trattenere le lacrime, al suono dolce e rotto dall'emozione della voce di Giovanni, figlio di Marco Deriu. Il ragazzo, con la sorella Chiara, ha voluto ricordare così il padre, in conclusione alla cerimonia funebre che oggi pomeriggio il prevosto di Lecco Monsignor Davide Milani e altri sacerdoti delle parrocchie cittadine hanno concelebrato. Un discorso di poche parole, dritto come un pugno nello stomaco per la potenza emotiva e la sincerità con cui è stato letto.

Lutto a Lecco: addio al giornalista Marco Deriu

La Basilica di San Nicolò gremita in ogni ordine di posto ha accompagnato l'ultimo cammino terreno di Marco, scomparso venerdì a soli 51 anni: persone che lo hanno conosciuto e apprezzato per il suo operato nel giornalismo, lecchese e nazionale; nel mondo accademico con l'insegnamento alla Cattolica; ma anche nel mondo dell'associazionismo, religioso e laico. Migliaia di lecchesi, e non solo - tra i tanti accorsi per il funerale anche il sindaco di Bergamo Giorgio Gori - si sono stretti attorno a Giovanni, Chiara, a mamma Renata, ai familiari, nel dolore e nel ricordo.

Scomparsa Deriu, Valsecchi: «Persona seria e competente»

Nell'omelia di don Carlo Gerosa il riferimento alla famiglia, a chi ha conosciuto direttamente Marco, uno spirito leggero, garbato, generoso con l'altro; e a chi è entrato in contatto con lui attraverso gli altri, ricevendo comunque una testimonianza della sua bontà d'animo. Un animo gentile che mancherà a tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folla e follia per il merchandising Lidl: scarpe comprate a 13 euro e rivendute a oltre 200

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • "Rosa Camuna": a Sergio Longoni la massima onorificenza assegnata da Regione Lombardia

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

Torna su
LeccoToday è in caricamento