Cronaca

Pagnona, trovato morto il fungiatt disperso

Il Soccorso Alpino ha effettuato il recupero a metà pomeriggio

Foto di repertorio

Non c'è stato, purtroppo, niente da fare per il fungiatt disperso da questa mattina sull'Alpe Vesina, soprastante il comune valsassinese di Pagnona. Il corpo del cercatore di funghi è stato infatti ritrovato esanime dagli uomini del Soccorso Alpino facenti parte della XIX Delegazione Lariana, coadiuvati dagli uomini dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Lecco, in località Gallino. Fatale una caduta di circa centro metri all'interno di un canale.

Dopo ore di ricerche, iniziate intorno a mezzogiorno, il cadavere è stato rinvenuto nella zona; i soccorsi, arrivati anche sui mezzi dei Carabinieri e dell'Azienda Territoriale Sanitaria della Brianza, erano stati allertati dall'amico dell'uomo, preoccupatosi perchè non aveva più ricevuto notizie del suo compagno di battuta.

L.R., 44enne di Pontelambro, è la tratta della terza vittima del circondario in meno di un mese: due fungiatt lecchesi erano infatti morti a Vendrogno e in Valchiavenna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagnona, trovato morto il fungiatt disperso

LeccoToday è in caricamento