Ruba del gasolio in una ditta di autonoleggio: lecchese scarcerato per mancanza di querela

Il 48enne, residente nella città capoluogo, è stato scarcerato dal giudice per la mancanza della querela di parte

Nella nottata tra mercoledì 27 e giovedì 28 novembre, i Carabinieri della Stazione di Oggiono, hanno tratto in arresto L.C., 48enne residente a Lecco, con l'accusa di furto aggravato.

I Carabinieri, impegnati nella canonica attività di controllo del territorio finalizzata a prevenire furti in abitazioni e aziende, intorno alle undici e mezza del 27 novembre hanno intercettato a Oggiono l’autovettura Opel Astra condotta dall'arrestato che, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di sei taniche contenenti complessivi 130 litri di gasolio, asportati poco prima da una ditta di autonoleggio del medesimo centro cittadino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tentano di derubare i Padri Somaschi e si coprono la fuga con il peperoncino

Oggionese scarcerato per mancanza di querela

La successiva perquisizione domiciliare operata a carico del reo ha consentito di rinvenire ulteriori cinquecento litri di gasolio, contenuti in quattro bidoni occultati nel box auto di proprietà. L’arrestato nella mattinata di giovedì è stato condotto presso il Tribunale di Lecco per il giudizio direttissimo, in seguito al quale il Giudice non ha convalidato l’arresto per mancanza di querela e ha rimesso in libertà l’indagato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'ordinanza diventa più breve: ridotta di dieci giorni la durata, mantenuti i divieti

  • Importante scoperta sul Coronavirus: nell'équipe svizzera c'è un mandellese

  • Addio a Mario La Barbera, colonna dei Volontari del Soccorso di Calolzio

  • Tragedia a Valmadrera: addio al consigliere comunale Pamela Cazzaniga

  • Coronavirus, il punto. Nel Lecchese oltre cento tamponi positivi in un giorno, quasi seimila decessi in Lombardia

  • Coronavirus, i numeri del contagio riprendono a correre: «Valutiamo l'eccezionalità del fatto»

Torna su
LeccoToday è in caricamento