Rubò in ospedale: ladro individuato e denunciato dopo un anno e mezzo

L'uomo risponderà dell'accusa di furto in abitazione

Nella giornata di lunedì 23 settembre il personale della Squadra Mobile della Polizia di Stato di Lecco ha identificato l'autore di un furto perpetrato lo scorso 17 febbraio 2018 ai danni di una parente di un degente presso l'ospedale "Manzoni" di Lecco.

Il furto e la denuncia

Nella circostanza la donna, intenta ad assistere il padre ricoverato, ha subìto il furto della propria borsa, ma ha fornito delle pattuglie intervenute sul posto una precisa descrizione dell'uomo, che vide aggirarsi con fare sospetto tra le corsie dell'edificio. Un'accurata analisi delle registrazioni del sistema di videosorveglianza ha permesso ai poliziotti d'individuare un sospettato, che, in fase di rilevazione fotografica, è stato riconosciuto senza ombra di dubbio dalla donna come autore del furto da lei subito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Deferito all'autorità giudiziaria di Lecco, l'uomo, cittadino italiano già pregiudicato per reati contro il patrimonio, risponderà di furto in abitazione essendo la clinica considerata luogo destinato a essa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'ordinanza diventa più breve: ridotta di dieci giorni la durata, mantenuti i divieti

  • Importante scoperta sul Coronavirus: nell'équipe svizzera c'è un mandellese

  • Addio a Mario La Barbera, colonna dei Volontari del Soccorso di Calolzio

  • Tragedia a Valmadrera: addio al consigliere comunale Pamela Cazzaniga

  • Coronavirus, il punto. Nel Lecchese oltre cento tamponi positivi in un giorno, quasi seimila decessi in Lombardia

  • Coronavirus, i numeri del contagio riprendono a correre: «Valutiamo l'eccezionalità del fatto»

Torna su
LeccoToday è in caricamento