menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

Cagnolino muore dopo avere ingerito boccone avvelenato

È avvenuto nei giorni scorsi in zona Camporeso a Galbiate. Si tratta dell'ennesimo episodio criminale contro i quattro zampe registrato negli ultimi mesi nel nostro territorio

La tragica lista si allunga. Ennesimo episodio di cane avvelenato con un boccone preparato ad arte da menti perfide e senza alcun rispetto per la vita.

È accaduto nei giorni scorsi a Galbiate, nella zona del lavatoio di Camporeso, dove un cagnolino - un bassotto - che si trovava a spasso con il padrone ha ingerito un boccone lasciato sul posto, ed è morto nelle ore successive a causa dell'avvelenamento.

La notizia, postata sul gruppo Facebook "Sei di Galbiate se", ha suscitato profonda rabbia e commozione, ed è inoltre servita a mettere in guardia tutti i proprietari di cani che frequentano la zona di Camporeso. 

Levriero avvelenato a Brivio

Episodi analoghi, segnalati alle forze dell'ordine, sono già avvenuti nel recente passato a Oggiono e Valmadrera, ma anche a Brivio, dove un paio di settimane fa, con le stesse vigliacche modalità, è stato ucciso un levriero.

Valmadrera, boccone fatale per un cane

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazione anti-covid, da giovedì possono prenotarsi 22mila lecchesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento