menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Garlate, 35enne in stato di ebbrezza denunciato dai Carabinieri

E' stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine questa notte a Garlate per "convincere" un operaio di Merate, evidentemente reduce da una sbronza, a salire sull'autoambulanza, allertata per soccorrere il giovane. Insulti ed ingiurie a medici e Carabinieri: è scattata la denuncia.

Il 35enne meratese E.B. è stato soccorso, intorno alle ore 02.15 di questa notte, a Garlate, in Via Statale, dai volontari del Soccorso di Calolziocorte, allertati per le condizioni del ragazzo in seguito ad una sbronza.  

Non è stato però sufficiente il loro intervento dal momento che il giovane, in preda ad un evidente stato confusionale, ha rifiutato i soccorsi. Si è reso dunque necessario l' intervento dei Carabinieri della stazione di Oggiono, insieme ai colleghi del Norm di Lecco, per riuscire a portare il ragazzo in ospedale, ma nemmeno l'arrivo delle forze dell' ordine è servito a calmare il giovane, operaio pregiudicato e volto noto alle forze dell'ordine: per sottrarsi all' intervento del 118 il 35enne ha dapprima inveito contro il personale medico, e non contento, all' arrivo dei Carabinieri, ha riservato loro un trattamento ancora peggiore: ingiurie, insulti, minacce, addirittura tentativo di aggressione. Il tutto è costato al giovane una denuncia per oltraggio, minaccia, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Alla fine, l’uomo è stato portato al Pronto Soccorso dell’ospedale di Lecco "A.Manzoni" dove è stato trattenuto in osservazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento