Addio a Gianni Codega, Fornoni (Pd): "Esempio d'impegno civile e sociale per tutti noi"

Il Segretario del Partito democratico lecchese ricorda l'ex Sindaco e compagno di partito

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

La scomparsa di Gianni Codega avvenuta ieri per il riacutizzarsi della neoplasia contro cui aveva lottato con successo negli ultimi anni mi ha profondamente colpito.

Con Gianni ho condiviso molte delle battaglie politiche degli ultimi vent'anni, dalla prima grande crisi di Tangentopoli alla fine della DC fino ai primi tentativi di dar vita a esperienze nuove, come quella che insieme promuovemmo nell'ormai lontano 1994: erano le prime elezioni della nuova Provincia di Lecco, con la lista civica Democratici per la Provincia che nelle nostre intenzioni prefigurava quello che poi diventerà il grande progetto del PD. Allora si era impegnati nel movimento dei Cristiano Sociali e, pur avendo alle spalle storie ed esperienze diverse, l’affinità culturale e l’approccio alla politica come ricerca disinteressata del bene comune subito ci unì verso strade di sperimentazione innovative. 

Poi la lunga stagione dell’Ulivo, la fondazione e la crescita del PD e l’impegno di questi ultimi mesi per le elezioni a Lecco, sempre con la franchezza e l’istintiva visione comune dei problemi e dell’impegno a favore delle nostre comunità. La capacità e la statura di Gianni Codega come Amministratore e come autentico politico al servizio dei cittadini si è mostrata con riconoscimento unanime nei 10 anni d'impegno come Sindaco di Malgrate e la sua caparbietà e serenità si è mostrata forte ed efficace anche nei momenti difficili della malattia con cui ha sempre lottato con determinazione e ottime capacità di ripresa: ancora nel giugno scorso le sue condizioni di salute erano buone e la sua voglia d'impegnarsi assolutamente alta e determinata. Purtroppo, invece, dopo l'ultimo viaggio negli Stati Uniti, la malattia si è ripresentata e questa volta Gianni ha dovuto arrendersi.

A nome di tutti gli amici del PD Città di Lecco, un caro saluto all'amico Gianni, esempio d'impegno civile e sociale per tutti noi, vivissime condoglianze alla sua famiglia e la promessa, per quanto sarà possibile, di continuare ognuno nel suo campo, con le proprie responsabilità e con rinnovato impegno l’azione per lo sviluppo sociale, culturale e politico del nostro territorio.

Giovanni Fornoni - Segretario Cittadino PD Città di Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento