rotate-mobile
Cronaca Mandello del Lario / Via al Campo Sportivo

Dirigente invade il campo e aggredisce un Allievo della Calcio Lecco: partita sospesa

Il fattaccio durante la gara di domenica mattina a causa di un calcio di rigore assegnato ai blucelesti

Sarebbe stato un calcio di rigore assegnato alla Calcio Lecco a far scattare l'ira di un dirigente del Mandello, resosi protagonista di un'aggressione operata ai danni di un giovane giocatore bluceleste. Il giovane Allievo (annate 2001-2002), che secondo il reo si sarebbe buttato in area per guadagnare il penalty poi sbagliato, è stato anche portato presso l'ospedale "Manzoni" di Lecco per gli accertamenti del caso.

Stando a quanto ricostruito, il calciatore bluceleste sarebbe stato colpito con uno schiaffo al volto e, con l'arbitro che in quel momento stava dando le spalle al campo, con un un calcio che l'ha fatto cadere a terra.

Giovedì pomeriggio sarà il Giudice Sportivo a dare un verdetto pressochè definitivo sulla vicenda.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dirigente invade il campo e aggredisce un Allievo della Calcio Lecco: partita sospesa

LeccoToday è in caricamento