Cronaca

Domenica 25 maggio 2014, la XIII Giornata Nazionale del Sollievo

Domenica 25 maggio 2014, si celebrerà la XIII Giornata Nazionale del Sollievo, evento istituito nel 2001 con direttiva del presidente del Consiglio dei Ministri.

L'intento è quello di "promuovere e testimoniare, attraverso idonea informazione e tramite iniziative di sensibilizzazione e solidarietà, la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale in favore di tutti coloro che stanno ultimando il loro percorso vitale, non potendo giovarsi di cure destinate alla guarigione".

Quest'anno nella giornata di venerdì 22 maggio nella hall d'ingresso dei Presidi Ospedalieri dell'Azienda Ospedaliera  della Provincia di Lecco ( sede di Lecco e di Merate) si svolgerà l'iniziativa "La gerbera del sollievo": attività di sensibilizzazione per il diritto al sollievo dei sintomi  in particolare per il malato inguaribile che si avvia alla fase finale della vita.

Ci sarà la presenza di uno stand, con offerta di gerbere, condivisi con le Organizzazioni  no profit attive nell'area della prevenzione e  delle Cure Palliative operanti nel territorio della provincia di Lecco.

La presenza sarà garantita secondo un piano orario prestabilito dai volontari delle associazioni  Fabio Sassi di Merate ed ACMT di Lecco con la partecipazione di operatori dei Servizi di Cure Domiciliari del Dipartimento Interaziendale della Fragilità ASL/AO  di Lecco e di altre Associazioni del settore (LILT Lecco - Fare Salute Merate).

Le associazioni Fabio Sassi e ACMT ,nell'ambito della rete provinciale delle cure palliative, supportano con iniziative, attività e sostegno finanziario lo sviluppo delle cure palliative in provincia di Lecco.

Inoltre verrà divulgato materiale informativo inerente l'attività di "Ospedale e Territorio senza Dolore".

L'evento si  svolgerà dalle ore 8.30 alle 13.00 presso il presidio ospedaliero di Lecco e dalle ore 8.30 alle 16.00 presso il presidio ospedaliero di Merate. Le Cure palliative in Provincia di Lecco si sono progressivamente sviluppate grazie alle Unità Cure Palliative Domiciliari afferenti al Dipartimento Interaziendale della Fragilità ASL/AO (DIFRA), all'integrazione con i reparti di degenza dell'Azienda Ospedaliera di Lecco (in particolare con il Dipartimento Oncologico) e all'offerta residenziale dell'Hospice il Nespolo, contribuendo a cambiare le modalità di assistenza alle persone sia durante il percorso di malattia che nella fase finale della vita tramite il controllo del dolore e degli altri sintomi grazie ad un approccio specialistico e multidisciplinare. La Rete Locale di Cure Palliative promuove l'integrazione con le organizzazioni no profit ed in particolare con le Associazioni di volontariato impegnate nelle attività di cure palliative.

Definisce e attua nell'ambito della rete i percorsi di presa in carico e assistenza in cure palliative, previsti dalla Legge 38/2010, garantendo l'accoglienza, la valutazione del bisogno, l'avvio di un percorso di cure palliative tempestivo e flessibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica 25 maggio 2014, la XIII Giornata Nazionale del Sollievo

LeccoToday è in caricamento