Cronaca Mandello del Lario / Via Dante Alighieri

Giovane precipita nel fiume: lo salvano i Vigili del fuoco

Dramma a Molina, frazione di Mandello: il 33enne è stato recuperato con la gru dal letto del Meria e trasportato in gravi condizioni in ospedale

Dramma a Mandello. Nel tardo pomeriggio di domenica un ragazzo di 33 anni è precipitato nel fiume Meria dal ponte che congiunge Via Dante a piazza IV Novembre a Molina, procurandosi diversi traumi.

L'intervento di soccorso è scattato poco prima delle 18: sul posto si sono portati i Vigili del fuoco con le squadre Saf (Speleo alpino fluviali) e l'ausilio di tre automezzi, una Aps, un'autoscala e un carro Saf. Il ragazzo, ferito sul letto del fiume, è stato imbragato e recuperato con il verricello, quindi trasportato in ospedale dal personale del Soccorso degli alpini di Mandello.

Sul posto anche i Carabinieri della locale stazione. Le condizioni del giovane, che si è procurato traumi alle gambe e policontusioni, sono gravi. Il trasferimento al Manzoni è avvenuto in codice rosso. Non è escluso si sia trattato di un gesto volontario. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane precipita nel fiume: lo salvano i Vigili del fuoco
LeccoToday è in caricamento