Trovato senza vita in un campo nei pressi della SS36

Il tragico rinvenimento questa mattina a Bosisio Parini, in una zona tristemente nota per lo spaccio. Sul posto forze dell'ordine e Vigili del fuoco. Si attende l'esito dell'autopsia per stabilire le cause del decesso

(Foto di repertorio)

Trovato morto all'interno di un campo adiacente alla Strada Statale 36 a Bosisio Parini. Il tragico rinvenimento è stato effettuato questa mattina, mercoledì, in prossimità di una zona tristemente nota alle cronache per lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Controlli antidroga nei boschi della Brianza: fermato un giovane, presunto spacciatore

Il corpo senza vita dell'uomo, 38 anni, sarebbe stato scorto da alcune persone che lavorano nei pressi del luogo del ritrovamento. Prontamente è stato lanciato l'allarme, con l'arrivo sul posto del personale sanitario e delle forze dell'ordine, Carabinieri e Polizia Stradale. I medici, purtroppo, non hanno potuto che constatarne la morte. Sul luogo del ritrovamento anche i Vigili del fuoco del Comando di Lecco che hanno agevolato le operazioni di recupero del cadavere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La salma è stata trasportata in giornata alla camera mortuaria dell'ospedale Manzoni di Lecco, a disposizione dell'autorità giudiziaria. Si attendono gli esiti degli esami autoptici per stabilire con esattezza le cause del decesso. Sul corpo non ci sarebbero segni di violenza. Una delle ipotesi più accreditate, stando alle prime informazioni raccolte, è quella dell'overdose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco in lutto per la scomparsa di Antonella: giovane madre, lascia quattro figli

  • Iperal, dipendenti in stato di agitazione: «Nessuna chiusura festiva, controlli sospesi e pochi dispositivi di protezione»

  • Coronavirus, il Presidente Attilio Fontana ha firmato una nuova ordinanza

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Lecco sono centomila

  • Coronavirus, Borrelli sposta la fine della quarantena: «Credo che staremo a casa anche il primo maggio»

  • Civate in lutto per la scomparsa di Ambrogio Rusconi, storico commerciante del paese

Torna su
LeccoToday è in caricamento