rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca

Giovani alpinisti bloccati sul San Martino, intervengono Soccorso alpino e pompieri

I due ventiduenni si sono trovati incrodati sulla via Panzeri, una delle più conosciute per il livello di difficoltà

Sono rimasti bloccati sulla via Panzeri del monte San Martino, una delle più conosciute fra gli alpinisti che frequentano le montagne lecchesi per il livello di difficoltà.

Se la sono vista brutta i due ragazzi di 22 anni, uno di Civate e l'altro residente nel capoluogo, che hanno lanciato l'allarme al 112 nel tardo pomeriggio di ieri 29 novembre, quando sono rimasti incrodati, ovvero bloccati senza poter scendere né risalire, sulla parete nei pressi del pilastro rosso.

I due giovani stavano rientrando, ma hanno sbagliato la calata: la corda doppia, forse non effettuata a dovere, si è rivelata insufficiente e sono rimasti bloccati nel vuoto, senza poter risalire né terminare la discesa, a diversi metri da terra, e hanno chiesto aiuto.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco con la fotoelettrica e una decina di tecnici del Soccorso alpino, che hanno raggiunto i due ragazzi sulla parete illuminata dai pompieri: l'operazione, molto difficoltosa, ha richiesto tutta la perizia dei tecnici, che sono riusciti a raggiungere i 22enni e riportarli alla base in tutta sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani alpinisti bloccati sul San Martino, intervengono Soccorso alpino e pompieri

LeccoToday è in caricamento