rotate-mobile
Cronaca Barzanò

Giovanissimo rapina 15enne per strada puntandogli un coltello alla gola

I Carabinieri di Cremella hanno denunciato un 17enne al Tribunale dei minori perchè ritenuto responsabile della rapina compiuta a Barzanò ai danni di un altro ragazzino

Un minorenenne è stato denunciato per una rapina messa a segno ai danni di un altro giovanissimo. I Carabinieri della Stazione di Cremella hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Milano un ragazzo italiano, quasi diciottenne, abitante nella zona, in quanto ritenuto responsabile di una rapina in strada avvenuta a Barzanò ai danni di un altro minorenne, di soli 15 anni. I fatti risalgono al pomeriggio dell'8 maggio scorso.

La rapina in pieno giorno: sottratta una borsa di marca con denaro ed effetti personali

Le attività investigative portate avanti dai militari avevano poi fatto emergere elementi concreti di responsabilità a carico del 17enne che - dopo essersi travisato il volto con un passamontagna - aveva aggredito il 15enne mentre si trovava a passeggio nel Comune della Brianza lecchese. Sotto la minaccia di un coltello puntato alla gola, lo aveva poi rapinato di una “sachoce marca Guggi”, contenente una esigua somma di denaro ed altri effetti personali.

La successiva perquisizione domiciliare, delegata dalla competente Autorità giudiriziaria minorile di Milano, ha quindi permesso di rinvenire gli indumenti indossati dal denunciato in occasione dell'azione criminale, e parte della refurtiva sottratta, che verrà restituita al 15enne. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovanissimo rapina 15enne per strada puntandogli un coltello alla gola

LeccoToday è in caricamento