menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il nipote di Giovanni XXIII inaugura la mostra fotografica "Due Papi che hanno cambiato la storia"

Nella giornata di ieri, sabato 17 gennaio, si è aperta presso l'Istituto Airoldi e Muzzi di Lecco la mostra fotografica dal titolo "Due Papi Giovanni XIII e Giovanni Paolo II che hanno cambiato la nostra storia".

Presso l'Istituto Airoldi e Muzzi di Lecco è stata inaugurata ieri, sabato 17 gennaio, la mostra fotografica "Due Papi  Giovanni XIII e Giovanni Paolo II che hanno cambiato la nostra storia”.

All'evento ha partecipato anche Beltramino Roncalli nipote settansettenne di Papa Giovanni XXIII, ospite presso l'Airoldi e Muzzi che ricorda così il giorno della salita al soglio pontificio: "Avevo 19 anni e lavoravo in fabbrica quando  un mio collega mi disse guarda che  a Roma hanno eletto il Papa. E' tuo zio Giovanni".

La mostra fotografica è allestita presso la chiesa degli Istituti e resterà
aperta fino al 31 gennaio, dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 20, mentre al sabato e alla domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 20.

"Abbiamo voluto organizzare questa mostra inserendo questo particolare incontro che si è tenuto oggi - ha spiegato Rosaria Bonacina vice presidente degli Istituti Airoldi e Muzzi - con l'obiettivo di aprire le porte di questa nostra realtà cara ai lecchesi. Una casa di riposo con alle spalle scoli pieni di solidarietà".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Merate: investita da un'auto, donna finisce in ospedale

  • Sport

    Calcio, il Lecco in campo non c'è: a Novara arriva una batosta

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento