menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasconde quasi tremila euro e la "coca" in auto: 24enne arrestato dopo l'ordinanza del Gip lecchese

I fatti a Giussano: nei guai ci è finito un giovane di nazionalità marocchina

Lo hanno beccato con la coca e i soldi in auto, durante gli accertamenti è emerso che sulla sua testa pendeva una misura cautelare in carcere (in attesa di giudizio) emessa dal Gip del Tribunale di Lecco. E per lui sono scattate le manette, come riporta MonzaToday.it. È successo nella serata di mercoledì 2 settembre a Giussano e nei guai è finito un marocchino di 24 anni. Il fatto è stato reso noto dai carabinieri attraverso una nota.

Tutto è iniziato intorno alle 23 quando i militari della stazione di Giussano hanno notato il 24enne mentre, con fare sospetto, si intratteneva con un probabile cliente: un muratore brianzolo. I carabinieri sono quindi intervenuti bloccandoli e durante la perquisizione, nell'auto del giovane, è stato trovato circa un grammo di coca, oltre a banconote per oltre 2.700 euro.

Il 24enne è stato accompagnato in caserma e durante le operazioni di identificazione è emerso che sulla sua testa pendeva una misura cautelare in carcere. E per lui si sono aperte le porte del carcere: i militari, su disposizione dell'autorità giudiziaria, lo hanno accompagnato nella casa circondariale di Monza con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento