Gli chiedono indicazioni, ma è una scusa per derubarlo

Due uomini e due donne aggrediscono un uomo a Bevera in pieno giorno, fingendo di chiedere indicazioni per l'ospedale.

Via Ruscolo a Bevera di Sirtori

Sabato 12 luglio, ore 10.30. A. P. sta tornando verso casa, percorrendo a piedi via Ruscolo, a Bevera di Sirtori, quando un'auto si accosta e uno dei quattro passeggeri scende, gli mostra una cartina e domanda indicazioni per l'ospedale più vicino. Mentre l'uomo dà le spiegazioni necessarie, altre due donne scendono dall'auto e, fingendo di ringraziarlo, lo aggrediscono e lo strattonano, rubandogli la catenina d'oro che porta al collo. A quel punto, inevitabilmente, scappano.

La vittima, che ha sporto regolare denuncia alle forze dell'ordine, racconta che i quattro, due uomini e due donne identificati come zingari, erano a bordo di una BMW 320 grigio scuro, con la guida a destra e una targa inglese. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La calolziese Silvia protagonista di una delle più importanti fiere d'arte contemporanea d'Italia

  • Tragedia a Venezia. Imbarcazione si schianta: morto il recordman Buzzi, ferito Invernizzi

  • Valmadrera: si cerca Cesare Piras, visto l'ultima volta in città

  • Tragedia di Venezia: Nicolini è la seconda vittima lecchese. Invernizzi sotto osservazione

  • Addio al genio Fabio Buzzi: ha scritto la storia della motonautica

  • Tragedia a Casatenovo: muore al lavoro nell'azienda agricola

Torna su
LeccoToday è in caricamento