Gli chiedono indicazioni, ma è una scusa per derubarlo

Due uomini e due donne aggrediscono un uomo a Bevera in pieno giorno, fingendo di chiedere indicazioni per l'ospedale.

Via Ruscolo a Bevera di Sirtori

Sabato 12 luglio, ore 10.30. A. P. sta tornando verso casa, percorrendo a piedi via Ruscolo, a Bevera di Sirtori, quando un'auto si accosta e uno dei quattro passeggeri scende, gli mostra una cartina e domanda indicazioni per l'ospedale più vicino. Mentre l'uomo dà le spiegazioni necessarie, altre due donne scendono dall'auto e, fingendo di ringraziarlo, lo aggrediscono e lo strattonano, rubandogli la catenina d'oro che porta al collo. A quel punto, inevitabilmente, scappano.

La vittima, che ha sporto regolare denuncia alle forze dell'ordine, racconta che i quattro, due uomini e due donne identificati come zingari, erano a bordo di una BMW 320 grigio scuro, con la guida a destra e una targa inglese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul Legnone: scomparso stimato professore di Chimica dell'Università Bicocca

  • Scrive il messaggio d'addio su Instagram e va sul ponte Kennedy: giovane salvata in extremis dai poliziotti

  • «Mi ha fermato mentre ero in auto e si è finto bisognoso di aiuto per truffarmi 10 euro»

  • Il "parcheggio creativo" immortalato dal Consigliere comunale: «Non si fa»

  • Precipita sul Corno Medale per venti metri, arrampicatore in ospedale

  • Legnone, incidente mortale: escursionista piemontese precipita e perde la vita

Torna su
LeccoToday è in caricamento