rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca Via dell'Eremo

Vigilanti armati e guardia giurate in ospedale: aumenta la sicurezza a Lecco e Merate

Furti e aggressioni si stanno verificando nelle corsie dell'ospedale. Da queste mese vigilanza privata e guardie giurate pronte ad intervenire

Sicurezza privata e guardie giurate armate nelle corsie dell'ospedale "Manzoni" di Lecco e al nosocomio "Mandic" di Merate. E’ stata la decisione assunta anche in Brianza dopo le misure di sicurezze già intraprese nel capoluogo.

L'istituzione della vigilanza h24 per il tramite di guardie particolari giurate a decorrere dal mese di marzo è, quindi, l’impegno dei direttivi, allo scopo di controllare i continui furti e crescenti aggressioni nelle corsie dell’ospedale e principalmente contro il personale sanitario.

Video | Automobilista sulle scale dell'ospedale "Manzoni"

Due le modalità di intervento adottate per rafforzare controlli e sicurezza. È stato istituito un servizio di vigilanza 24 ore su 24: gli addetti di una società esterna, in questo caso vigilantes non armati, sono presenti alla reception giorno e notte. Affiancano i portinai, per un controllo più mirato su chi accede al nosocomio e se chiamati operano in corsia e nei reparti. A loro di notte e nelle giornate festive si aggiunge la presenza di una guardia armata, in questo caso non con un presidio fisso, ma con controlli cadenzati e la garanzia di pronto intervento nel caso di necessità. Servizio quest’ultimo che è stato esteso anche al presidio di Bellano e alle strutture territoriali sanitarie. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigilanti armati e guardia giurate in ospedale: aumenta la sicurezza a Lecco e Merate

LeccoToday è in caricamento