Filmava la vicina mentre usciva dalla doccia: per la Cassazione non è reato, assolto 37enne

Caduta l'accusa di violazione della privacy per avere fotografato e filmato la vicina di casa che lasciava la finestra del bagno priva di tende

Foto di repertorio

Il precedente creato è decisamente significativo, oltre che surreale: guardare e filmare con un mezzo tecnologico facilmente reperibile, ad esempio un telefonino, una vicina che fa la doccia senza far nulla per "schermare" la propria intimità, non costituisce violazione della privacy.

A stabilirlo è la Cassazione, che ha ridotto la pena a un "guardone" - condannato a due anni e sei mesi per aver filmato le dipendenti del suo bar mentre si cambiavano nello spogliatoio e per avere abusato di una bambina di dieci anni - e lo ha assolto dall'accusa di violazione della privacy per avere fotografato e filmato la vicina di casa che usciva dalla doccia senza preoccuparsi della finestra del bagno priva di tende.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, un 37enne, per quest'ultimo reato, cancellato dalla Corte di Cassazione, era stato condannato a due mesi e quindici giorni nel processo con rito abbreviato in primo grado al Tribunale di Busto Arsizio, condanna confermata dalla Corte di Appello di Milano.

La notizia su Milano Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria di Olginate, Passoni: «Parenti della vittima in collera, ma serve mantenere la calma»

  • Dove gustare un buon aperitivo a Lecco

  • Retata antidroga nei boschi a lato della Statale: recuperati soldi e dosi di stupefacenti

  • Carabinieri in forze ed elicottero nei cieli di Calolzio, serrate ricerche per trovare il presunto omicida di Olginate

  • Domani a Olginate i funerali del 47enne ucciso a colpi di pistola

  • Aggressione di Belledo: contestato il tentato omicidio ai giovani, confermati gli arresti domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento