menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

In possesso di un etto e mezzo di hashish: arrestato giovane spacciatore

Nei guai M.L., classe 1996, di Erba ma domiciliato a Onno, sua abituale piazza di spaccio. Il blitz degli agenti della Squadra mobile di Lecco dopo una "soffiata"

In possesso di un etto e mezzo di "fumo", 23enne finisce in manette. La Polizia di Stato della Questura di Lecco, nella serata di mercoledì, ha tratto in arresto M. L., classe 1996, residente a Erba ma domiciliato a Onno, frazione di Oliveto Lario, poiché trovato in possesso di 140 grammi di hashish.

Gli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Lecco sono entrati in azione grazie a un'attendibile fonte confidenziale, portandosi a Onno dove un giovane spacciatore nelle adiacenze della sua abitazione era dedito alla vendita della sostanza stupefacente. Il soggetto, trovato in compagnia di un'altra persona di origine magrebina e di altri suoi conoscenti italiani, è risultato positivo alla perquisizione personale: all'interno di un pacchetto di sigarette, gli agenti hanno rinvenuto due dosi di hashish pronte alla vendita.

Scende dal treno con 30 ovuli di hashish

Successivamente i poliziotti hanno provveduto alla perquisizione a casa dello spacciatore, dove sono stati trovati complessivamente 140 grammi di hashish. Il giovane è stato così arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Nella mattinata odierna, il Gip ha convalidato l'arresto e sono stati richiesti i termini a difesa per la determinazione della condanna. Sono in corso indagini per accertare eventuali complicità delle persone trovate sul posto durante il blitz.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento