Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Il comune di Lecco torna alla carica per l'area spettacoli itineranti

Il Comune di Lecco ha fatto un'ulteriore richiesta al Demanio per avere a disposizione l'area che per il momento è destinata ad ospitare gli spettacoli viaggianti in località Bione sulla sponda del fiume Adda.

Il Demanio aveva deciso di destinarla alla costruzione della nuova caserma dei vigili del fuoco. Decisione che non è andata a buon fine per mancanza di un piano finanziario ma in particolare la volontà di poterla realizzarla.

Il sindaco Virginio Brivio, aggiunge:"A tutt'oggi al Comune non è stata richiesta l'area del Bione, ora occupata dagli spettacoli viaggianti,  ne tantomeno esistono piani finanziari ed esecutivi. Il progetto della costruzione della nuova caserma in riva all'Adda è nella palude amministrativa. Nulla ci vieta nel trovare altre soluzioni come l'ampliamento dell'attuale caserma. Questo problema ci sta a cuore".

Tutto è nato da  accordi presi nel 2007 fra l'amministrazione comunale precedente, Demanio e Ministero degli Interni che avevano identificato l'area Bione idonea per la costruzione della nuova caserma. Si tratta di un'area dove prendono posto gli spettacoli viaggianti ma in particolare è vicina al centro sportivo comunale del Bione dove fra breve inizieranno lavori di riqualificazione.

In buona sostanza è un'area molto delicata. Una volta che il Demanio avrà deciso il Comune predisporrà per la località un ulteriore spazio per servizi. "Restiamo in attesa di una risposta da parte del Ministero - conclude il Sindaco Brivio - considerato appunto che manca il suo impegno verso la costrizione della nuova caserma che però vogliamo che rimanga nel capoluogo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comune di Lecco torna alla carica per l'area spettacoli itineranti

LeccoToday è in caricamento