menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forza la portiera dell'auto per rubare una borsetta: pregiudicato inseguito e arrestato a Imbersago

I carabinieri hanno notato la manovra e inseguito il malvivente

Aveva lasciato la borsetta nell'auto in sosta, e questa non è sfuggita a Roberto Spada, 43 anni, pregiudicato residente a Trezzo d'Adda.

Il fatto è avvenuto a Imbersago, nel primo pomeriggio di ieri 7 marzo: il pregiudicato ha forzato la portiera della Fiat Panda, di proprietà di una donna di Merate, per rubare la borza in cui erano custoditi documenti e una modica somma di denaro.

La manovra dell'uomo è stata però notata da una pattuglia del Nucleo radiomobile di Merate, che passava casualmente nella zona: qualdo i militari si sono avvicinati, il 43enne si è dato alla fuga, ma è stato bloccato dopo un inseguimento di qualche centinaio di metri.

La borsetta, recuperata, è stata restituita alla proprietaria, mentre Spada è stato arrestato e trattenuto in una camera di sicurezza della Compagnia di Merate, in attesa del processo per direttissima che avrà luogo domani 8 marzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento