Immigrazione, Nogara (LN): "Ci stanno raccontando un sacco di falsità"

Il segretario provinciale torna a parlare dopo i fatti di sangue registratisi a Parigi e attacca la Prefettura

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Ci stanno raccontando e ci racconteranno tutto il giorno un sacco di falsità; ribadisco quanto chiesto più e più volte: La Prefettura provveda all'identificazione immediata dei clandestini presenti nella nostra provincia, ci vuole un giorno per far questo, non un anno e mezzo come succede oggi, e chi non fugge dalle guerre venga immediatamente espulso dal nostro paese!

Visto che i sindaci interessati non sono in grado, la Prefettura decreti la chiusura immediata di tutti i centri islamici presenti sulla nostra provincia! La polizia locale, carabinieri, polizia e guardia di finanza facciano controlli a tappeto e chi è irregolarmente presente sul nostro territorio venga immediatamente espulso.
Il reato di clandestinità esiste e chi non fa rispettare la legge deve essere punito per concorso, favoreggiamento e istigazione alla clandestinità: sindaci, prefetti e magistrati compresi.
Mi spiace ma è passato il tempo del buonismo, ora bisogna agire rapidamente per la nostra sicurezza e per garantire un futuro ai nostri figli! 

Il Segretario Provinciale
Lega Nord - Lega Lombarda
Flavio Nogara 

Torna su
LeccoToday è in caricamento