menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

In 14 in una macchina: «Torniamo da una festa»

I fatti - domenica 8 gennaio - a Monza. Tra i fermati anche ospiti del centro di accoglienza di Costa Masnaga

Un'andatura affaticata, irregolare, rallentata dal peso (eccessivo) del carico. È stata grande la sorpresa per gli agenti della Polizia locale, quando - domenica notte - dopo aver fermato per un controllo una Opel Zafira, hanno ritrovato - stipate nella macchina - ben 14 persone, 10 adulti e 4 minori, tutti stranieri, tra cui ospiti del centro di accoglienza di Costa Masnaga.

I fatti intorno alla 1.30 dell'8 gennaio a Monza.

Al volante del mezzo, omologato per il trasporto di 7 persone, un 27enne della Costa d'Avorio, la cui scomparsa era stata denunciata - un paio di giorni prima - dal responsabile di un centro di accoglienza di Palermo. Gli altri 9 adulti, passeggeri di quell'auto-pullman, sono tutti ospiti di centri di accoglienza tra Lucca, Rovigo e Costa Masnaga; solo 3 in attesa di permesso di soggiorno.

Agli agenti, interessati a sapere dove fossero diretti, come riporta MonzaToday, hanno detto di essere in viaggio di ritorno da una festa. Tutti sarebbero stati riaccompagnati nelle rispettive strutture di accoglienza, almeno secondo le intenzioni del guidatore. Gli agenti, invece, hanno provveduto a portarli presso la Questura di Milano e per il 27enne è scattata - anche - una sanzione per aver caricato il mezzo con un numero di passeggeri superiore a quello previsto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento