menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il mezzo pesante in fiamme a Brivio

Il mezzo pesante in fiamme a Brivio

Brivio: causa incendio doloso in un'azienda e brucia tre camion con una molotov, caccia al piromane

I carabinieri, dopo aver visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza, stanno procedendo con l'identificazione del colpevole

Attacco incendiario avvenuto, nella notte tra martedì e mercoledì, a Brivio. Tre camion sono stati dati alle fiamme dalla molotov lanciata da un ignoto sul piazzale di una ditta di autotrasporti presente a fianco della Strada Provinciale ex SS342 Briantea. Una volta terminate le operazioni di spegnimento è stata individuata la figura responsabile del sinistro: si tratta di un uomo incappucciato, che ha scavalcato il cancellone d'ingresso e ha lanciato l'incendiaria. Il fuoco, appiccato a uno degli autoarticolati, ha causato lo scoppio di varie parti dei mezzi e il colpo è stato avvertito per chilometri; le fiamme si sono propagate su altri due mezzi pesanti, mentre tre sono stati salvati dal tempestivo intervento dei pompieri.

Incendio a Montalbano, in azione volontari e Vigili del fuoco

L'intervento dei pompieri

Alle 2.15 alle ore 2:15 due APS (autopompa serbatoio) e tre autobotti del Comando Provinciale di Lecco e dei distaccamenti di Merate e Valmadrera sono state inviate sul posto vagliare la richiesta di soccorso arrivata in caserma. All’arrivo delle squadre di soccorso nel piazzale i tre camion erano già completamente avvolti dalle fiamme: le squadre dei Vigili del Fuoco hanno estinto l’incendio, riportando la situazione alla normalità ed evitando ulteriori danni. Le operazioni di soccorso tecnico urgente sono durate complessivamente due ore. Le indagini sono affidate ai carabinieri, che stanno ascoltando i titolari dell’azienda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Priscilla cerca casa: «È dolcissima»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento