rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Pontile di Merone dato alle fiamme: scatta la caccia al responsabile

Intorno alle 6 di martedì un uomo ha appiccato il fuoco sulla spiaggia vicina alla Limonaia e si è allontanato, ripreso dalle telecamere di videosorveglianza. Indagini in corso

È di matrice dolosa l'incendio che all'alba di martedì 26 aprile ha seriamente danneggiato il pontile sulla spiaggia in prossimità del noto ristorante "La Limonaia" a Merone, sul Lago di Pusiano, a poche centinaia di metri dalla nostra provincia.

La chiamata ai Vigili del fuoco di Erba è scattata intorno alle 7: i pompieri hanno provveduto a estinguere in breve tempo le fiamme, che hanno interessato in particolare (come testimoniano le immagini) la prima parte del pontile. Sul posto sono giunte anche le forze dell'ordine: le indagini sono affidate alla Polizia locale di Merone e alla Polizia provinciale di Como, coadiuvate dalle Guardie ecologiche volontarie del Parco regionale della Valle del Lambro le quali, pur non avendo competenza diretta sul pontile, si sono messe a disposizione degli agenti nel tentativo di risalire all'autore del gesto sconsiderato.

Si cerca di dare un nome al responsabile del rogo: le telecamere di videosorveglianza avrebbero infatti ripreso un uomo mentre, intorno alle 6 del mattino, appiccava il fuoco al manufatto e, successivamente, si allontanava.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontile di Merone dato alle fiamme: scatta la caccia al responsabile

LeccoToday è in caricamento