menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esteso incendio di Colle Brianza

L'esteso incendio di Colle Brianza

Danni da vento forte: pompieri al lavoro nel Galbiatese e sull'Alto Lago per sedare gli incendi

In città un tetto è stato danneggiato, mentre nell'hinterland i pompieri sono intervenuti per sedare due incendi di dimensioni ridotte

Sono numerosi gli interventi compiuti dai pompieri nella giornata di mercoledì 24 ottobre a causa dell'anomala ondata di vento e caldo che ha colpito il Lecchese e praticamente tutta la Lombardia. A Mandello il termometro è arrivato a segnalare la bellezza di 35 gradi, a Lecco i Vigili del Fuoco sono entrati in azione per tamponare l'emergenza derivata dal danneggiamento di un tetto in corso Martiri, e tanti uomini del comando Provinciale di piazza Bione e dei vari distaccamenti sono al lavoro nel Galbiatese e sull'Alto Lago per ridurre al minimo i rischi derivati dagli incendi. All'opera anche i volontari dell'Anticendio Boschivo per ridurre l'emergenza ai minimi termini.

Roghi a Colle Brianza e Vendrogno

Come detto, i pompieri e le altre squadre stanno lavorando a Vendrogno e nel comune di Colle Brianza, nella zona della chiesetta dedicata a San Nicola, per sedare due roghi scagionatisi all'interno della zona boschiva: a preoccupare maggiormente è quello accesosi nel pomeriggio nel Galbiatese (si parla di un ettaro di estensione), dove sono all'opera i pompieri di Merate e Valmadrera; in Valsassina, invece, stanno lavorando i pompieri del Comando Provinciale di Lecco e del distaccamento di Bellano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento