menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'inceneritore di Valmadrera, di proprietà di Silea Spa

L'inceneritore di Valmadrera, di proprietà di Silea Spa

Inceneritore, la Regione attiva un tavolo tecnico per il monitoraggio del teleriscaldamento

Dal Pirellone le nuove direttive per l'impianto di Silea spa

Attivare un tavolo tecnico per monitorare costantemente la realizzazione della rete di teleriscaldamentocollegata all’impianto di incenerimento dei rifiuti di Valmadrera, in provincia di Lecco: è questa la richiesta contenuta nella proposta di Risoluzione (relatore Gianmarco Corbetta, M5Stelle) illustrata da Andrea Fiasconaro (M5Stelle) e approvata oggi all’unanimità in Consiglio regionale.  

L’istituzione del tavolo di lavoro, che deve prevedere la partecipazione di componenti della Direzione Generale competente della Regione e della Ditta Silea responsabile della gestione dell’inceneritore, trova motivazione nella necessità di monitorare attentamente la nuova rete di teleriscaldamento in relazione agli impatti ambientali complessivi generati dall’impianto di Valmadrera.  

Tra gli obiettivi del tavolo tecnico anche l’effettuazione di una indagine epidemiologica sugli impatti che l’impianto genera sulla salute dei cittadini, avvalendosi del supporto dell’ATS della Brianza, e uno studio sulle emissioni di inquinanti provenienti dall’inceneritore. In particolare il documento chiede anche l’effettuazione di un confronto di carattere quantitativo e qualitativo tra la le emissioni provenienti dalla caldaie esistenti che verrebbero sostituite e quelle dell’impianto di incenerimento, oltre ad una ricognizione degli impianti di teleriscaldamento domestico che verrebbero sostituiti dalla rete di teleriscaldamento, con l’obiettivo di determinare la tipologia delle caldaie in uso.


Approvato infine anche un emendamento integrativo condiviso da Antonello Formenti (Lega Nord) e Mauro Piazza (Lombardia Popolare), che sollecita una valutazione tecnica ed economica finalizzata a individuare le tempistiche e le modalità di riconversione dell’impianto di incenerimento, con particolare riferimento al sistema di alimentazione della rete di teleriscaldamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento