menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lovisari è stato sospeso dai suoi incarichi

Lovisari è stato sospeso dai suoi incarichi

Inchiesta Expo e sanità: Lovisari sospeso

Martedì 20 maggio la giunta regionale ha sospeso Mauro Lovisari dai suoi incarichi presso l'azienda ospedaliera di Lecco

Martedì 20 maggio è stato sospeso dai suoi incarichi, in via cautelativa, il direttore dell'azienda ospedaliera di Lecco Mauro Lovisari. La decisione della giunta è stata presa a seguito dell'inchiesta sugli appalti riguardanti la sanità ed Expo 2015.
Non solo Lovisari. Anche Paolo Moroni, direttore generale dell'AO di Melegnano e Patrizia Pedrotti, direttore amministrativo della medesima azienda ospedaliera. Dalla Regione spiegano che la procura di Milano ha reiterato la richiesta degli arresti domiciliari come misura cautelare.

A seguito della sospensione di Lovisari, la giunta regionale ha  nominato Giuseppina Panizzoli come commissario dell'azienda ospedaliera di Lecco, fino al 30 giugno.

Nell'ambito dell'inchiesta appalti sanità ed Expo, il Pm aveva fatto istanza della misura cautelare per Lovisari, che, però, è stata rigettata dal Gip non sussistendo gravi indizi di colpevolezza a suo carico. Contro tale ordinanza giudiziaria, il pubblico ministero ha poi proposto appello innanzi al tribunale del riesame di Milano che non ha ancora fissato udienza. Ancora, il Pm ha richiesto formalmente di disporre l'interrogatorio del dottor Lovisari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento